Love kaputt

La storia di Maurizio Marullo si dipana quasi tutta all’ombra del Vesuvio: qui cresce e, dopo una parentesi in giro per l’Italia, qui torna a vivere, poco dopo i quarant’anni. In mezzo, una fiumana di appuntamenti e relazioni senza impegno. È invece a casa che Marullo incontra Elena, la donna della sua vita, o così pare: l’intesa sessuale tra i due è massima, nel giro di qualche mese sono sposati. Pochi anni dopo, però, Elena comincia a cambiare. Fino al tragico epilogo: Elena si suicida nell’ospedale in cui lavora. Continua a leggere Love kaputt

Annunci

“Le parole che avrei dedicato a mia madre”: Michela Marzano presenta “L’amore che mi resta”

«Con Volevo essere una farfalla ho scritto il libro che io avrei voluto leggere quando lottavo col mio corpo», spiega Michela Marzano, a Taranto per presentare il suo ultimo libro. Si è salvata, ma «mi sono sempre chiesta cosa sarebbe successo a mia madre se fossi morta. Questo libro contiene le parole che avrei voluto farle leggere». Continua a leggere “Le parole che avrei dedicato a mia madre”: Michela Marzano presenta “L’amore che mi resta”

La Francia in chiaroscuro: “I selvaggi”, di Sabri Louatah

La prima parte de “I selvaggi”, saga in quattro volumi di Sabri Louatah, arriva in Italia. Pubblicato nel 2012, il libro accosta le vicende di una famiglia cabila residente a Saint-Etienne a quelle di un’improbabile corsa elettorale: a sfidare Sarkò al ballottaggio per le presidenziali è Idder Chaouch, il candidato anti-sistema di origini algerine. Continua a leggere La Francia in chiaroscuro: “I selvaggi”, di Sabri Louatah