Il mare dove non si tocca

Fabio Mancini è un ragazzino toscano pieno di zii: così pieno (ne ha cinque o sei, tutti con nomi suggestivi come Athos, Adelmo e Aramis) che la sua infanzia ne è totalmente assorbita. Infatti Fabio arriva alla prima elementare senza alcun amico della sua età, e anzi senza conoscere effettivamente nessuno dei suoi coetanei. Continua a leggere Il mare dove non si tocca

“Il castello Rackrent”: il tragicomico declino della nobiltà irlandese

Tutto d’un fiato e con il sorriso sulle labbra: così si legge Il castello Rackrent, romanzo dei primi dell’Ottocento di Maria Edgeworth. È la storia di una nobile famiglia irlandese, narrata in prima persona dal «povero Thady», fedelissimo servitore di quattro generazioni di Sir.
Gli aneddoti che compongono la storia dipingono un ritratto impietoso e ironico dei costumi dei gentiluomini irlandesi «prima del 1783» Continua a leggere “Il castello Rackrent”: il tragicomico declino della nobiltà irlandese

Donne che comprano fiori

Succede che a fine estate passi in libreria alla ricerca di un libro di facile lettura, in grado di divertirti e farti riflettere allo stesso tempo. E bingo!, ne trovi uno che sembra fare al caso tuo: come valore aggiunto ha per protagoniste delle donne e il titolo sembra suggerire che si tratti di donne forti, il genere di persona con cui vorresti vederti ogni martedì per farti due risate. E mentre pensi “Che colpo!” , sei già entrato nella storia della debolissima Marina e della onnipresente Olivia, fioraia a tempo perso, guru per passione. Continua a leggere Donne che comprano fiori

Rosa sbiadito: “La ragazza italiana” di Lucinda Riley

Rosanna vive e lavora nella pizzeria di famiglia. Terzogenita bruttina, trascurata dai genitori, ha però una straordinaria voce da cantante d’opera. A scoprirla è Roberto Rossini, tenore della Scala di Milano e latin lover, che spinge la giovane Rosanna a studiare musica. Quando Rosanna, a distanza di anni, ritrova Roberto, la passione tra i due è travolgente. Pur di stare con l’uomo della sua vita, Rosanna trascura amici e parenti, ignara dei segreti che lui le nasconde. Continua a leggere Rosa sbiadito: “La ragazza italiana” di Lucinda Riley

“Le parole che avrei dedicato a mia madre”: Michela Marzano presenta “L’amore che mi resta”

«Con Volevo essere una farfalla ho scritto il libro che io avrei voluto leggere quando lottavo col mio corpo», spiega Michela Marzano, a Taranto per presentare il suo ultimo libro. Si è salvata, ma «mi sono sempre chiesta cosa sarebbe successo a mia madre se fossi morta. Questo libro contiene le parole che avrei voluto farle leggere». Continua a leggere “Le parole che avrei dedicato a mia madre”: Michela Marzano presenta “L’amore che mi resta”

La bambinaia francese

Omaggio e ironica risposta alla letteratura dell’Ottocento, in particolare alla Jane Eyre di Charlotte Brontë, La bambinaia francese di Bianca Pitzorno è una favola deliziosa. Inizia a Parigi, quando la piccola orfana Sophie viene accolta da Celine, ballerina dell’Opera. Grazie a lei e al Cittadino Marchese, Sophie entra in contatto con gli ideali della Rivoluzione: in cambio promette di proteggere la piccola Adele Continua a leggere La bambinaia francese

La vegetariana

La vegetariana è una storia di violenza. Quella che la protagonista Yoeng-hye sceglie di non fare agli animali è più che superata da quella che ha sopportato o a cui ha assistito per tutta la sua vita, e che tiene insieme tutto il romanzo. La vegetariana è un dramma in tre atti, che prende avvio dal cambiamento di Yeong-hye e in qualche modo ruota attorno a lei, ma non è lei la vera protagonista. Continua a leggere La vegetariana

Una donna di mondo e altri racconti

Una donna di mondo raccoglie dieci racconti scritti da William Somerset Maugham.
Le storie tratteggiano diverse figure della società britannica della prima metà del XX secolo. Vi trovano posto tipici gentlemen e cuori romantici, donne dalla morale vittoriana e altre più moderne e indipendenti. Le loro vicende sono descritte da un narratore onnisciente e tutt’altro che neutrale: la critica di Somerset Maugham si esprime a volte con l’andamento delle storie, altre volte mettendo in ridicolo i suoi personaggi, non di rado con commenti pungenti.
Continua a leggere Una donna di mondo e altri racconti